Il Sistema: un punto di riferimento per il futuro del risparmio energetico

140615-GSE-antimafia
Ultime news GSE: Obbligo Adempimenti Antimafia

GSE: Obbligo Adempimenti Antimafia da fornire entro 60 gg. per soggetti responsabili con più di 150.000€ di incentivi percepiti in 20 anni.

Il GSE, in quanto ente pubblico, ha l’ obbligo di verificare l’ assenza di reati passati in giudicato o di tentativi di infiltrazioni mafiose per tutti i soggetti responsabili con i quali stipuli convenzioni per un valore complessivo superiore a 150.000 Euro di incentivi percepiti.
Per svolgere tale verifica il GSE, ai sensi degli agli artt. 84 e ss. del D. Lgs. 159/2011, deve inviare, per ogni soggetto responsabile in possesso del requisito sopra indicato, una richiesta di Informativa Antimafia alle singole Prefetture completa di:

  1. Dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla CCIAA (ai sensi dell’artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/00 e dell’art. 23 del D.Lgs. 28/11);
  2. Dichiarazione sostitutiva di certificazione dei familiari conviventi (ai sensi dell’artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/00 e dell’art. 23 del D.Lgs. 28/11), compilata per ogni componente della visura, come stabilito dall’art. 85 del D.Lgs n. 159/2011;
  3. Copia del documento d’identità di ogni componente della visura, per il quale è richiesta l’autodichiarazione di cui al punto precedente.

In questi giorni stanno arrivando le comunicazioni direttamente ad ogni soggetto responsabile avente i requisiti di cui sopra nelle quali si richiede di scaricare la documentazione presente sul portale GSE, di compilarla, di sottoscriverla, e di ricaricarla sul portale unitamente a copia documento identità del sottoscrittore.

La procedura è la seguente:

  • entrare nel portale GSE tramite Vs. username e password
  • andare alla sezione “Documentazione Antimafia”
  • selezionare la Vs. ragione sociale
  • cliccare sull’applicazione Scarica Documenti
  • scaricare i documenti
  • compilare il modello Allegato 1 “Dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla CCIAA” e firmarlo a cura del legale rappresentante (munitevi di copia di una vs. visura camerale)>
  • compilare e firmare tanti modelli Allegato 2 “Dichiarazione sostitutiva di certificazione dei familiari conviventi” quante sono le persone titolari di cariche o qualifiche indicate in visura; ogni dichiarante dovrà quindi firmare il documento ed accompagnare ad esso la propria carta identità>
  • caricare i documenti di cui ai punti precedenti nel portale GSE ed inviare le dichiarazioni.

Tra i documenti che si scaricheranno Vi sono anche le guide per eseguire detta procedura.

Ricordiamo che avete tempo massimo 60 giorni dalla ricezione della comunicazione da parte del GSE per inviare telematicamente i documenti pena il rischio di sospensione dell’erogazione della tariffa.

Contattaci per maggiori informazioni alla mail: pratiche_gse@ecatech.it
Info sul sito GSE »